Il nostro Blog

Strada Sicura 49 - Allergie alla guida: 10 consigli

Con l'avvicinarsi della primavera, le temperature salgono e l'attenzione dei conducenti si sposta tutta verso l'impianto clima e la necessità di vivere al meglio i viaggi all'interno del proprio veicolo. D'altronde l'impianto clima è una delle parti del veicolo più sottovalutate e spesso ignorate, nonostante sia ben più vitale di quanto si creda. Una di quelle componenti di cui si capisce l'importanza solo quando viene a mancare o funziona male. Per questo motivo nelle prossime settimane dedicheremo una serie di articoli Strada Sicura proprio a questo tema, così da essere preparati al meglio sia al cambio stagionale che all'arrivo della calura estiva tipica delle nostre zone.

Come primo argomento ne abbiamo scelto uno particolarmente indicato per il periodo attuale, ovvero il connubio tra allergie e guida. D'altronde in Italia sono circa 10 milioni le persone che soffrono di questa patologia e molto spesso neanche lo sanno poiché essa è attiva solo in primavera, in presenza del lavoro dei pollini. Nell'articolo Strada Sicura di oggi vedremo quindi 10 consigli per combattere le allergie quando siamo alla guida. Prima di iniziare però ti ricordo che, se non vuoi perderti neanche un articolo dedicato alla manutenzione dei veicoli e alla sicurezza stradale, puoi scriverti alla nostra newsletter. E' veloce e completamente gratuita.


strada sicura 49 allergie alla guida

Ma perché è così importante combattere le allergie quando siamo alla guida? Prima di iniziare il nostro elenco conviene sottolineare una cosa che forse è ovvia, ma che non fa mai male ripetere: una guida sicura richiede attenzione costante. Starnutire e soffiarsi il naso, così come gli occhi arrossati o irritati, portano potenzialmente ad una perdita di attenzione. Questa può essere anche solo di un'istante, ma quell'istante potrebbe comunque fare la differenza. Vediamo quindi come proteggerci da questo rischio.

1 – Evitare l'autodiagnosi

La prima cosa da fare è semplice: non banalizzare il problema. Sempre più italiani si scoprono allergici e non è raro che persone che non hanno mai avuto problemi con i pollini comincino improvvisamente ad avere fastidi. In caso conviene sempre rivolgersi ad uno specialista per capire quali sono le sostanze che causano l'allergia e prendere provvedimenti mirati. Prevenire è l'unica soluzione disponibile qui.

2 – Mantenere pulito l'abitacolo

Chiunque possieda un veicolo sa bene con quanta rapidità si riempie di polvere e sporcizia l'abitacolo visto che è il luogo dove di base "vive" il conducente. Se poi si viaggia spesso con i finestrini aperti, tutto il pulviscolo, lo smog ed i pollini si depositano proprio nell'abitacolo, andando ad impregnare i rivestimenti tessili. Per questo è buona norma effettuare spesso una pulizia approfondita degli interni, se poi si usa un aspiratore apposito dotato di filtro, anche meglio.

3 – Usare l'auto in orari strategici

Questo è ovviamente un consiglio non sempre attuabile, ma, visto che la concentrazione di pollini nell'aria è maggiore durante le ore centrali della giornata, quando si può è consigliabile spostarsi in auto di prima mattina o in tarda serata. Per prevenire il problema, poi, non è mai una cattiva idea sfruttare dispositivi di protezione come occhiali da sole e le mascherine bocca-naso che ormai, a causa del Covid-19, tutti possediamo in grandi quantità.


strada sicura 49 tunap clima e assorbiodori

4 – Mantenere efficiente il filtro antipolline

Quando ci troviamo all'interno di un veicolo, il filtro antipolline è sicuramente la difesa più efficace per combattere le allergie. Le auto di produzione più recente ne sono tutte provviste, ma averlo non basta, bisogna anche cambiarlo periodicamente. Infatti, anche se non si usa il climatizzatore, nel tempo il filtro accumula comunque pollini, polveri, piccoli pezzi di foglie e insetti che ne possono abbassare l'efficacia. Oltretutto l'intervento ha un costo molto ridotto e richiede pochi minuti per essere eseguito.

5 – Pulire condotti e bocchette di aerazione

Se ci siamo dimenticati dell'esistenza del filtro antipolline e se non abbiamo avuto particolare cura del nostro veicolo, allora sarà probabilmente necessario intervenire sui condotti dell'areazione visto che questi saranno sporchi ed impolverati. Non è raro, infatti, che all'interno dei condotti si creino delle muffe, responsabili sia di cattivi odori che di aria malsana che vengono poi diffusi negli interni all'accensione del climatizzatore. Anche questa è un'operazione poco costosa e veloce visto che basta pulire le bocchette dopo averle smontate e spruzzare nei condotti un apposito spray sanificante/assorbiodori.

6 – Sanificazione dell'abitacolo

Ormai, a causa del Covid-19, di sanificazione se ne è sentito parlare parecchio, ce ne siamo occupati anche noi nel pieno della quarantena. Come detto in quella occasione, questa non sostituisce la pulizia, ma va eseguita successivamente ad essa. Inoltre bisogna far attenzione a scegliere la tipologia di sanificazione migliore per il nostro caso. Senza stare a ripeterci, quindi, ci limitiamo ad elencare anche questa possibilità tra i consigli per combattere le allergie.

7 – Usare il climatizzatore ed il ricircolo

Le allergie alla guida dipendono sempre da elementi esterni che si introducono all'interno del veicolo. Questo ha due possibili vie di accesso: i condotti di areazione di cui abbiamo già parlato e, ovviamente, i finestrini. Una buona soluzione per evitare problemi nel periodo della pollinazione è quindi quella di usare il climatizzatore per avere la temperatura ideale e tenere i finestrini chiusi. Ovvio che il primo dovrà essere stato controllato e pulito a dovere.


strada sicura 49 cane a bordo

8 – Fare attenzione a fumo e animali

A volte è difficile pensare alle conseguenze a lungo termine delle nostre azioni. Se tendiamo a far salire spesso a bordo i nostri amici a quattro zampe, allora conviene pulire con maggior frequenza l'abitacolo poiché questi tendono a perdere pelo, il quale si attacca alla tappezzeria e svolazza per gli interni. Conviene inoltre spazzolare 1 volta a settimana gli animali così trasportati (o farlo prima di farli salire a bordo). Un'altra causa di cattivi odori è invece il fumo, il quale non solo fa male alla salute, ma impregna i tessuti e peggiora l'aria a bordo... senza contare che è severamente vietato fumare in auto se a bordo sono presenti minori o donne in gravidanza.

9 – Evitare parchi e prati

Gli ultimi due consigli sono forse "estremi", ma hanno un certo impatto sull'abbattere il rischio di imbattersi nei pollini. Questi sono infatti presenti in grande quantità nelle zone verdi, soprattutto in quelle in cui è stata da poco tagliata l'erba. Evitare di percorrere viali alberati o strade che passano in prossimità o dentro i parchi aiuta indubbiamente ad evitare le allergie.

10 – Preferire il mare

Accodandosi al precedente consiglio, quest'ultimo è quasi scontato: dove sono più presenti le zone verdi tra montagna, campagna e mare? Ovviamente le troveremo più facilmente nel primo e secondo caso e quindi, in caso di gita fuori porta, conviene preferire le zone di mare se si è affetti da allergie. L'aria qui presente è infatti meno carica di pollini e più piacevole da respirare.

Concludiamo quindi l'articolo di oggi, ricordando che da Gori Ecofficina di Grosseto puoi sia igienizzare/sanificare il tuo veicolo che effettuare la manutenzione dell'impianto clima. Prendi appuntamento tramite il sito o chiamandoci al nostro numero di telefono.


Ti è piaciuto quanto hai letto e vuoi restare aggiornato? Iscriviti alla nostra newsletter!

Con l'inserimento dei dati ci autorizzi ad iscriverti ai nostri servizi informativi. Essi sono trattati da Gori officina s.r.l. nel rispetto delle normative sul trattamento dei dati personali. Hai il diritto di conferma dell'esistenza o meno di dati che ti riguardano e l'accesso agli stessi, di rettifica, di cancellazione, di portabilità e di opposizione per un motivo legittimo, relativo all'insieme dei tuoi dati. Tale diritto si esercita presso Gori officina s.r.l. oppure inviando un'email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Puoi consultare l'informativa completa su : Privacy Policy

Cerca Articoli

ULTIMI ARTICOLI

Vision e Mission

Vision: Per una mobilità urbana, privata o aziendale, che sia sicura e sostenibile.
Mission: La Gori Officina si vuole porre in prima linea tra il settore della mobilità di beni e persone e quello della mobilità sostenibile per un mutuo sviluppo all'insegna della sicurezza e della consapevolezza. Per fare ciò, abbiamo deciso, forti dei nostri 50 anni di esperienza, di promuovere un'officina completa a dimensione di persona e rispettosa dell'ambiente così da poter presentare soluzioni innovative costruite su misura per le esigenze delle aziende e dei privati che decidono di affidarsi ai nostri servizi. Un cliente felice in un ambiente sano.

Dove siamo


Contatti veloci

Go to top
Template by JoomlaShine